Descrizione:

Macchine automatiche per la saldatura degli avvolgimenti sul collettore, su motori di piccole dimensioni.
Grazie alle soluzioni sviluppate, è possibile saldare gli avvolgimenti sul collettore tramite termocompressione o saldobrasatura. Si tratta di macchine integrabili all’interno di linee pallettizzate.

puntatrice automatica
saldatrice automatica
telecamera di saldatura
Caratteristiche tecniche:

Le macchine per la saldatura degli avvolgimenti sul collettore fanno parte della gamma prodotti storica dell’azienda. La prima saldatrice per piccoli motori a collettore è stata messa in produzione nel 1980. Da allora l’azienda ha continuato la produzione, dedicandosi ad una costante attività di ricerca e sviluppo finalizzata a migliorare i propri prodotti. I risultati sono tutti a disposizione del cliente nelle nuove saldatrici per piccoli motori a collettore.

A seconda del grado di automazione desiderato, le queste macchine possono essere equipaggiate con:

  • Sistemi per il controllo elettronico dei parametri di saldatura;
  • Sistemi per la regolazione automatica della pressione di saldatura;
  • Sistema di controllo dell’energia di saldatura;
  • Sistemi di visione della zona di saldatura con eventuale ricerca di non-conformità;
  • Controllo della temperatura con sistema autoregolante per il rispetto di un certo limite impostabile a pannello;
  • Sistema di indexaggio lamelle automatico;
  • Regolazione automatica della corsa di saldatura;
  • Sistema di filtrazione fumi di saldatura.

Le macchine per saldare gli avvolgimenti sul collettore sono state concepite e realizzate anche per essere integrate all’interno di linee di produzione totalmente automatiche.

CONTATTACI